Consigli e virtù sul transito intestinale

wpid-stipsi7-250x212.jpeg

Sai perché molti dei nostri nonni non avevano tanti dei nostri problemi “di pancia”?
Perché sapevano (e facevano) come regola di buon senso passeggiate all’aria aperta (per volontà o necessità).  Mangiavano cibi comuni e naturali cercando di tenere presente la frutta, a verdura,  poca carne, formaggi solo nelle zone dove era la materia principale (sul cui adattamento alla loro assimilazione richiederebbe un post a parte).

Un buon transito intestinale (leggasi no-stipsi) richiede bere, tenere in movimento il corpo.  Ancora fare consumo di frutta e verdura, tranne qualche piccola eccezione come mele e banane, anche sr basta associare un secondo frutto anche in succo come il limone.
Prediligiamo alimenti alcalinizzanti che staccano le impurità dalle pareri intestinali.  
Leggi il link sotto. Su su, segnalazione di oggi.

Cibi anti-stipsi http://www.cucinarefacile.com/alimentazione-e-salute/cibi-anti-stipsi/43595

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>