Musica della mente 4: la guarigione

Procede il nostro viaggio nelle frequenze binaurali. Mi sto ascoltando quella che metto sotto, che ha la pretesa di portare anche alla guarigione, e lo faccio giusto nella settimana in cui sono a casa con l’influenza e la febbre. Vediamo se entro la fine della settimana qualcosa è successo.

 

Frequenza della guarigione

 

[tube]http://www.youtube.com/watch?v=5tJGS2WKidY&feature=related[/tube]

 

Nella descrizione della traccia sonora ci sono i seguenti elementi:

 

frequency 528 ( DNA repair freq )

Group of girls singing in the background praising the Creator : Jesus Christ ,Zebaoth , Elohim ,Adonai !

 

There is a special sound and color of love according to Dr. Horowitz, a Harvard-trained award-winning investigator. Broadcasting the right frequency can help open your heart, prompt peace, and hasten healing. “We now know the love signal, 528 Hertz, is among the six core creative frequencies of the universe because math doesn’t lie, the geometry of physical reality universally reflects this music;

Vengono fatti due riferimenti molto interessanti.

Il primo: il riferimento al dottor Leonard Horowitz personaggio particolarmente controverso negli Stati Uniti per la rivoluzione olistica della sua concezione della medicina assieme alle tante crociate sulla protezione del consumatore come i movimenti di stop alla vaccinazione. Nella descrizione che ho trovato qui si parla delle numerose attività portate avanti in maniera vulcanica che comprendono concerti, centri di benessere che mettono assieme sia la medicina che la meditazione. Si fa riferimento anche alla secondo elemento, alla frequenza ed il colore che sono riconducibili all’amore e alla guarigione del DNA, la frequenza di 528hertz sulla quale si sta producendo un lungo e complicato calcolo che riconduce alla visione di molti: che dio e l’universo sono più elementi spiegabili con la matematica e la fisica (abbiamo già fatto qualche chiacchiera in merito qui).

Sul dottor Horowitz in Italia non ci sono informazioni. Intanto arriviamo alla fine della settimana con l’ascolto e torneremo sul tema, semmai non appena guarisco dall’influenza.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>